View profile

Stomachion #21 - Time Travel Edition

Stomachion #21 - Time Travel Edition
By Gianluigi Filippelli • Issue #21 • View online
L'idea del tema di questa 21.ma uscita di Stomachion mi viene dallo speciale in tre puntate del podcast Cosmobrain dedicato ai viaggi nel tempo. I link per ascoltare (o riascoltare) le tre puntate li trovate in fondo.
Diamo, prima di tutto, una definizione di viaggio nel tempo. Se prendiamo lo spostamento spaziale come equivalente dello spostamento temporale, possiamo parlare di viaggio nel tempo solo quando il nostro spostamento temporale è superiore rispetto al tempo necessario per spostarsi. Ad esempio se mi metto a viaggiare nello spazio a una velocità prossima a quella della luce, magari per un viaggio lungo per me 10 anni, per l'universo esterno che si muove molto più lento di me il tempo passato è, invece, superiore: in questo caso sto compiendo un viaggio nel tempo.
Quello che vi ho appena descritto è, in sintesi, un pezzo del classico paradosso dei gemelli di Albert Einstein:

DropSea: Le grandi domande della vita: un po' di luce in questo grigio
Esistono diversi romanzi basati sul paradosso dei gemelli. Ad esempio Ritorno al domani di Ron Hubbard, scritto prima che fondasse Scientology, oppure Ritorno dall'Universo di Stanislaw Lem.
DropSea: Il paradosso dei gemelli
Del romanzo di Lem, che ho letto di recente, ho in programma di pubblicare una recensione. Vi lascio qui un'anteprima:
Dopo un viaggio durato 10 anni per lui e 127 per la Terra, Hal Bregg torna a casa insieme con ciò che resta del suo equipaggio. La sua astronave è stata diretta verso Fomalhault, stella nella costellazione del Pesce Australe. Al suo ritorno Hal trova un pianeta profondamente cambiato, in cui la società ha spento qualunque istinto di violenza nell'essere umano.
Sta qui il duplice modo di vedere Ritorno dall'universo: è indubbiamente un'utopia, poiché viene descritta una società in qualche modo ideale, dove la violenza e la guerra sono state cancellate perché in fondo non risultavano più in alcun modo necessarie; dall'altro è una distopia, un po’ per come è iniziata, un po’ perché dal punto di vista di Hal il genere umano, lasciandosi alle spalle i suoi istinti violenti, si è anche lasciato alle spalle altri aspetti positivi del proprio carattere, prima fra tutti la spinta creativa.
Ovviamente non c'è viaggio del tempo che non si porti dietro un qualche paradosso.
DropSea: Paradosso cosmico
Mi sembra giusto, arrivati a questo punto, proporvi la recensione di un libro che racconta dell'amicizia tra Einstein e Kurt Godel, che come regalo all'amico scrisse un articolo in cui mostrava come in un particolare universo la relatività generale contemplasse i viaggi nel tempo!
DropSea: Storie senza tempo
In realtà di articoli sui viaggi nel tempo, per lo più recensioni, ne ho ancora una manciata, ma me la riservo per una futura occasione e quindi vi lascio con i link alle puntate di Cosmobrain di Laura Paganini e Ilaria Ferrari:
#10 I viaggi nel tempo - parte 1
#11 I viaggi nel tempo - parte 2
#12 I viaggi nel tempo - parte 3
L'appuntamento è a tra due settimane con il Carnevale della Matematica!
Did you enjoy this issue?
Gianluigi Filippelli

Science teller.

In order to unsubscribe, click here.
If you were forwarded this newsletter and you like it, you can subscribe here.
Powered by Revue