Non Binary, corpi e lavoro in remoto/freelance

#24・
30

pubblicazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

By subscribing, you agree with Revue’s condizioni generali and politica sulla privacy and understand that Progettogenderqueer news will receive your email address.

Nathan Bonnì
Nathan Bonnì
Per me, è stato un anno molto impegnativo col lavoro e con la scrittura per testate esterne. In quest'anno ho inviato soprattutto la newsletter degli articoli della redazione di EnbyPost, ma oggi torno ad inviarvi un mio saggio, che parla di quanto il lavoro remoto e/o freelance possa cancellare alcune barriere dovute alla centralità del corpo.
Dopo la lettura, vi invito anche a seguirci sui social, in modo da aiutarci a farci crescere, sia come ProgettoGenderqueer, che come redazione di EnbyPost

Torno a scrivere nel blog dopo un anno
Corpi e professioni: il lavoro freelance/remoto per le persone gender non conforming
Seguiteci nei nostri social networks
Pagina Linkedin
Facebook
Academia
Instagram
Twitter
Pinterest
Ti piace questa newsletter? No
Nathan Bonnì
Nathan Bonnì @progettogender

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornat3 su eventi culturali, gruppi di autocoscienza online, articoli su temi non binary

Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Created with Revue by Twitter.