Vedi profilo

I tre pilastri

Paolo Sala
Paolo Sala
Chi ha un'attività raramente si prende il tempo di sperimentare, perfezionare e sistematizzare ogni processo.
Ma se la tua visione è la stella polare e i tuoi collaboratori sono l'equipaggio, i sistemi sono la tabella di marcia che ti porta ai tuoi obiettivi.

Ispirazione e know how
#1. Una semplice ricetta per la tua Startup
I tre pilastri fondamentali per costruire un'impresa sana e di successo
1. La Visione, il Cosa: se è vero che oggi raccogliamo i risultati di quanto fatto tre - cinque anni fa, ora stiamo seminando per il nostro futuro. La visione è la nostra stella polare che ci guida verso gli obiettivi.
2. Lo Staff, il Chi: i collaboratori di cui ci avvaliamo devono essere in sintonia con la nostra visione, non possiamo seguire strade e obiettivi differenti.
3. Il Sistema, il Come: il sistema è ciò che guida l'intero processo imprenditoriale, la nostra roadmap che ci conduce verso dove vogliamo andare.
Un buon sistema applicato ad una cattiva idea è sempre meglio che il suo contrario.
_____
#2. Trova la tua nicchia con l’Ikigai
Hai mai notato quanto sia difficile identificare la giusta nicchia operativa per i tuoi progetti on line? E’ una delle cose più difficili da identificare nell'ambito di un'attività professionale.
La mia esperienza e quattro suggerimenti basati sulla filosofia dell'Hikigai ci possono venire incontro:
(L’Ikigai è al tempo stesso qualcosa che appassiona e in cui si è anche bravi, di cui il mondo ha bisogno e per il quale qualcuno sarebbe disposto a pagare)
1. Identifica i talenti e le abilità in cui sei bravo/a - Rispondi onestamente: riconosci la differenza tra le attività in cui sei bravo/a e quelle in cui vorresti esserlo? Metti da parte ogni giudizio in questo passaggio in modo da concentrarti solo sui tuoi talenti, non se quei talenti ti porteranno da qualche parte.
2. Tra questi talenti e abilità, quali ti portano più gioia? - Analizza i tuoi talenti del punto 1 e ordinali partendo dall'abilità che ti piace fare di più a quella che ti piace di meno. Ora guarda la tua lista. Puoi eliminarne qualcuno?
3. Ci sono persone che hanno bisogno dei tuoi talenti e delle abilità che ti piacciono? - Prova ad identificare un pubblico interessato, anche una piccolissima comunità se non addirittura un pubblico di uno. Una ricerca di mercato ti può aiutare a restringere esattamente le competenze su cui concentrarsi.
Se fai fatica ad identificare un pubblico ricordati che il destinatario potresti essere tu: apri un blog, una newsletter o un podcast, il primo obiettivo è imparare.
4. Dalle esigenze di cui sopra, per cosa le persone sarebbero disposte a pagare? - Se una sola persona è disposta a pagare per qualcosa, è probabile che lo farà anche qualcun altro. 
Letture consigliate:
_____
How to start a daily writing habit
How to start a daily writing habit
#3. Abitudini quotidiane: scrivere
La scrittura è fondamentale per qualsiasi creatore digitale, è il mezzo per farti trovare dalle persone che vuoi intercettare e per comunicare con loro.
Come costruire un'abitudine quotidiana?
Comincia con:
  • scrivi di cose che conosci e che ti piacciono, magari su una serie televisiva di nicchia che segui o di qualche interesse tuo personale
  • utilizza suggerimenti di scrittura, aiutano a rempire le pagine bianche quando la creatività non si fa vedere
  • partecipa ad una sfida di scrittura, ti aiuta a rendicontare il tuo operato (anche una newsletter settimanale è un “writing challenge…)
  • on line writing tools: ci sono strumenti on line che aiutano scrittori in erba e professionisti, anche se molti di questi non sono in italiano purtroppo
Altre risorse:
_____
Fisco e dintorni
#4. Rimanenze finali e contabilità semplificata
Nel registro degli acquisti Iva devono essere annotate le rimanenze finali distinte per categorie omogenee
Anche le imprese minori, che fruiscono del regime di contabilità semplificata, devono indicare ogni anno nel registro degli acquisti, tenuto ai finì IVA, il valore delle rimanenze, senza limitarsi ad annotare quello globale, ma distinguendo i beni per categorie omogenee.
Da fiscooggi.it
Altre risorse
I started dividing my to-do list into 1) things I have to do, 2) things I want to do, and 3) things other people want me to do. Life changing! I often don’t get to 3 and I finally realized omg, is this what it means to have boundaries?! ❤❤❤
Una frase che diciamo spesso come editori di Better Humans è “ognuno è un esperto della propria esperienza”. Ciò significa che sei un esperto in molte cose
LinkedIn annuncia nuovi strumenti per i creatori di contenuti - I nuovi strumenti di LinkedIn permettono a chi crea contenuti di massimizzare i risultati dei propri sforzi sul social e di misurarli.
_____
Ti piace questa newsletter? No
Paolo Sala
Paolo Sala @paolosalait

Risorsa settimanale per creatori di contenuti

-----

Ogni martedì alle 10 condivido via mail una raccolta di idee, suggerimenti, esperienze e strumenti per creatori e curatori di blog e newsletter

- Brevi letture, originali o curate, ideali per smartphone
- Articoli in inglese tradotti e condensati

-----

“No spam, no marketing, just content”

Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Created with Revue by Twitter.
Paolo Sala - 10034 Chivasso TO - since 1997 :)