Vedi profilo

[mizionewsletter] BIG opportunity.

[mizionewsletter] BIG opportunity.
di Mizio Ratti • Newsletter #27 • Visualizza online
Ciao {{first_name}},
la mizionewsletter varca i confini regionali: questa sera sono stato invitato a BIG (Brief in Genova), il festival della creatività, della comunicazione e del digital marketing.
È da un po’ di tempo che non partecipo a un Festival come ospite e riprendo proprio dalla mia regione d'origine: la Liguria.
Sono curioso di scoprire come verrò accolto: per i genovesi la Liguria si ferma a Genova, e io sono dell'estremo levante, Lerici.
E non sarà l'unico derby della serata: mentre io salirò sul palco, il mio amato Spezia scenderà in campo a Marassi contro la Samp (altra squadra per cui nutro simpatia).
Ma tralasciamo i conflitti tra liguri, questa sera parlerò dei progetti dell'ultimo Cannes Lions che si sono distinti perché hanno Preso una Posizione, tema principale della kermesse.
Prima di me ci sono gli interventi di Daniela Montieri e Paolo Iabichino. Io chiudo la rassegna a partire dalle 21,30.
Se vuoi saperne di più, puoi visitare il sito dell'evento: > QUI <.

La mizionewsletter a BIG, venerdì 22 ottobre a partire dalle 21,30
La mizionewsletter a BIG, venerdì 22 ottobre a partire dalle 21,30
David Kennedy. Fail Harder.
“La creatività è come una piaga che ho contratto e di cui non riesco a liberarmi. È un prurito che devo grattare: non riesco a fermarmi. È una fissazione compulsiva che ho avuto per tutta la vita.”
David Kennedy
David Kennedy, co-founder di Wieden+Kennedy
David Kennedy, co-founder di Wieden+Kennedy
La settimana scorsa è scomparso all'età di 82 anni David Kennedy, fondatore insieme a Dan Wieden di una delle più grandi agenzie indipendenti di sempre: Wieden+Kennedy.
David Kennedy e Dan Wieden hanno aperto la loro agenzia a Portland, nel 1982, grazie a un brand che hanno portato al successo: Nike.
In 39 anni Wieden+Kennedy ha aperto 7 sedi in tutto il mondo (New York, London, Amsterdam, Shangai, Tokyo, Delhi e São Paulo) e ha lavorato, oltre che per Nike, per brand come Coca-Cola, Facebook, ESPN, Honda, Microsoft, Old Spice, Bud Light… nonostante questo una delle frasi preferite di David Kennedy era Fail Harder.
Il motto Fail Harder campeggia negli uffici di Wieden+Kennedy Portland
Il motto Fail Harder campeggia negli uffici di Wieden+Kennedy Portland
Se Fail Harder era il suo claim preferito, quello che l'ha fatto entrare nella hall of fame dei pubblicitari è certamente Just do it, coniato dal socio e compagno creativo Dan Wieden.
Just do it è uscito per la prima volta in questo film del 1988 in cui l'allora ottantenne Walt Stack corre a petto nudo sul Golden Gate di San Francisco e dice: “Corro per diciassette miglia al giorno, ogni mattina. La gente mi chiede come faccio a non battere i denti, d’inverno. Li lascio sul comodino”.
Spot Nike 1988
Spot Nike 1988
Ai tempi, il mercato delle scarpe da ginnastica e dell'abbigliamento sportivo era dominato da Reebok e Nike era un piccolo brand presente solo negli Stati Uniti. Sono state le campagne di Wieden+Kennedy a rendere Nike quello che è adesso.
Dieci anni dopo il debutto di Just do it esce il film per il lancio delle Air Jordan 3, con protagonisti Michaeal Jordan e Spike Lee. Una campagna che permette a Nike di valicare il mondo dello sport e lo fa diventare un brand protagonista della pop culture.
Spike Lee and Michael Jordan Nike Commercial 101
Spike Lee and Michael Jordan Nike Commercial 101
Dopo il suo ritiro dall'agenzia nel 1995, David Kennedy ha continuato a occuparsi di creatività, e nello specifico di arte, e si è dedicato alla causa degli Indiani d'America, realizzando campagne per l’American Indian College Fund.
Tempo di calendari.
L'anno si avvia verso la fine e, naturalmente, si inizia a pensare ai calendari per il 2022.
Dopo lo stop dell'anno scorso a causa del Covid torna il calendario Pirelli che verrà presentato a novembre ma di cui si conosce già il tema, On the Road, e il fotografo, Bryan Adams.
Bryan Adams durante uno degli scatti del Calendario Pirelli
Bryan Adams durante uno degli scatti del Calendario Pirelli
Change the World è invece il tema del nuovo calendario Lavazza che vede protagonisti 6 “artivisti”, cioè artisti attivi in battaglie sociali che vanno dai temi climatici a quelli sull'inclusività: Ben Harper, Saype, Sonita Alizada, Shilpa Yarlagadda, Cristina Mittermeier e Shamel Bell.
L'agenzia che lo firma è come sempre Armando Testa sotto la direzione creativa di Michele Mariani.
Sonita Alizada per il Calendario Lavazza 2022
Sonita Alizada per il Calendario Lavazza 2022
Il fotografo è Emmanuel Lubezki, aka Chivo, famoso anche per il suo lavoro come direttore della fotografia per il cinema: è stato l'unico dop a vincere 3 Oscar di fila per i film Gravity, Birdman e The Revenant.
Qui sotto un video in cui lo stesso Lubezki parla del progetto.
I Can Change the World | 2022 Lavazza Calendar | Emmanuel Lubezki | ITA
I Can Change the World | 2022 Lavazza Calendar | Emmanuel Lubezki | ITA
Chiude la rassegna dei calendari quello di Toiletpaper, uno stile anni ‘70 e immagini surreali che hanno come tema principale il food. La selezione, come sempre, è di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari. Alcune foto sono firmate da Martin Parr.
Calendario Toiletpaper 2022.
Calendario Toiletpaper 2022.
Calendario Toiletpaper 2022.
Calendario Toiletpaper 2022.
Calendario Toiletpaper 2022.
Calendario Toiletpaper 2022.
Fashion picks.
Dopo il bellissimo film dell'anno scorso, Gold Lion al Festival di Cannes, Burberry continua la collaborazione con il collettivo Megaforce e i coreografi di La Horde per la produzione di Open Spaces, il film della nuova collezione Fall/Winter.
Burberry Open Spaces Film
Burberry Open Spaces Film
Burger King, per lanciare i suoi panini Gourmet Kings, realizza The Fall Collection, una capsule collection a tiratura limitata (100) firmata dal designer Kate Eary. Le camicie hanno uno stile camouflage per mimetizzare le macchie di salsa. L'agenzia che firma il progetto è BBH London.
The Fall Collection designe by kate Eary.
The Fall Collection designe by kate Eary.
Fresh Stuff.
This Job will break you if you let it è un assurdo musical per workaholics con grandi punte di ironia ma un finale troppo retorico che rovina quasi tutto (peccato). Agenzia Cossette, regia di Edward Andrews e casa di produzione Skin&Bones.
This Job Can Break You If You Let It.
This Job Can Break You If You Let It.
Let life happen è il bel film di John Lewis Insurance, ideato dall'agenzia adam&eveDDB e con la regia di Tom Kuntz.
Let life happen - John Lewis Home Insurance
Let life happen - John Lewis Home Insurance
Mother London firma la nuova campagna inglese di Ikea, il titolo è Every home should be a have. La regia è di Tom Noakes.
IKEA – Every home should be a haven - TV Advert 60 #WonderfulEveryday
IKEA – Every home should be a haven - TV Advert 60 #WonderfulEveryday
Cambiare poco per cambiare tanto è il concetto del nuovo film di McDonald’s pensato da Leo Burnett London e incentrato sul tema della sostenibilità e del riciclo.
Change a little, change a lot | McDonald's UK
Change a little, change a lot | McDonald's UK
Originale la multisoggetto di Uber Eats in cui il delivery boy è un motivatore che ravviva l'entusiasmo di clienti spenti in attesa della consegna. Anche questa campagna è firmata da Mother London.
bring it | Uber Eats
bring it | Uber Eats
football | bring it | Uber Eats
football | bring it | Uber Eats
morning after | bring it | Uber Eats
morning after | bring it | Uber Eats
It feels great to feel at home è l'ultimo film di Herezie per Vileda.
Vileda: Dancer
Vileda: Dancer
Un'assicurazione della vita così buona che potresti desiderare di non averla è l'insight della campagna di Fred&Farid per Ladder.
Ladder - Life Insurance So Good You Might Wish You Didn't Have It
Ladder - Life Insurance So Good You Might Wish You Didn't Have It
Da segnalare anche la partnership tra Lexus e i Marvel Studios nel film Parking Spot, soprattutto per la post-produzione e gli effetti speciali. ProtagonistaKumail Nanjiani, l'attore che interpreta Kingo nella pellicola Eternals basata sui personaggi di Marvel Comics, ma che molti ricorderanno anche in Silicon Valley.
Lexus and Marvel Studios’ Eternals present | PARKING SPOT
Lexus and Marvel Studios’ Eternals present | PARKING SPOT
Chiudo la rassegna con lo spot dell’NBA per festeggiare i 75 anni della Lega: un vero e proprio corto di quasi tre minuti con l’ormai lanciatissimo Michael B. Jordan nei panni dell’autista di un bus che porta i bambini in gita all’interno di un quartiere abitato dalle leggende del Basket : Magic Johnson, Larry Bird, LeBron James, Dirk Nowitzki, Kareem Abdul-Jabbar. Immancabile l’omaggio a Kobe Bryant. La regia è di Emmett Malloy e Rick Famuyima. L’agenzia è Translation.
NBA Lane | “Welcome to NBA Lane” | #NBA75
NBA Lane | “Welcome to NBA Lane” | #NBA75
Tutto su YouTube.
Dato che la memoria non è il tuo forte, ti ricordo per l'ennesima volta che puoi vedere tutti i film di questa mizionewsletter sul mio canale di YouTube (iscriviti già che ci sei), e più precisamente nella playlist mizionewsletter #27.
Perché dovresti restare iscritto a questa newsletter?
Il motivo è semplice: questa newsletter è scritta da me, che sono un copywriter, ed è il frutto di un appassionato lavoro di ricerca.
Cioè, in questa newsletter pubblico solo le cose che mi piacciono.
Ma se non mi conosci bene puoi visitare il mio blog.
mizioblog - Pubblicità e cazzeggio dal 2006
Dare un'occhiata alla mia pagina su Facebook o ascoltare i miei podcast
Iscriverti al mio canale su YouTube, dove raccolgo tutti i film presenti nelle mizionewsletter.
Mizio Ratti
O anche iscriverti a mizioconfidential, il mio nuovo canale su Telegram.
In alternativa, se vuoi farti idea di me professionalmente, puoi andare sui siti delle agenzie di cui sono partner.
Enfants Terribles – Passione, orgoglio, indipendenza: creative effectiveness dal 1996.
ContentO – Video contents for all your needs
Se poi tutto questo non ti ha convinto, allora non perdere altro tempo: cancellati dalla newsletter con un semplice click qui sotto.
Ti piace questa newsletter?
Mizio Ratti

La newsletter di mizioblog.com

Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Mizio Ratti con Revue.