Vedi profilo

#13: sono stato travolto da un ciclone

#13: sono stato travolto da un ciclone
di Algoritmo Umano • Newsletter #16 • Visualizza online
Sono stato spazzato via, letteralmente travolto da un ciclone. Vuoi sapere cosa è successo? Te lo spiego, te lo spiego, in questa newsletter creata un po’ per riannodare i fili dopo un periodo di super lavoro.

Prima di tutto le scuse
Diciamolo sono un po’ strunz a non aver scritto per un mese. Non ho scuse. Sono un freelance e quando il lavoro si alza di intensità, inevitabilmente la coperta corta delle risorse ti fa capire tutti i tuoi limiti. Da questa situazione ho tirato fuori la prima lezione di cui se vuoi possiamo parlare: la necessità di conoscere il limite del proprio lavoro. Se vuoi possiamo parlarne in uno dei prossimi numeri della newsletter e ti posso raccontare come il mio smartphone mi aiuti a conoscere il limite e a superarlo, piano piano. Ti piacerebbe ricevere qualche consiglio in merito?
Il ciclone Yusuf Omar
Come una stella che viaggia nel cielo e come un ciclone che spazza via tutto è arrivato a casa mia Yusuf Omar. Amico, collega, mobile journalist, fondatore del progetto Hashtag Our Stories, Yusuf mi ha fatto vivere giorni intensissimi.
Lui ha 33 anni, io vado per 51, ma con lui vicino ho fatto praticamente una masterclass di mobile content creation e di vita. Davanti a me, smartphone alla mano (spesso senza nemmeno il microfono sopra) il giovane content creator da milioni di fan (con il suo progetto) ha completamente ribaltato i miei assunti sulla produzione del contenuto visuale regalandomi un'enormità di consigli e trucchi per annullare completamente la barriera tra me e la storia. Se vuoi scoprire il progetto meraviglioso che sta realizzando e che veleggia sopra i 6 milioni di spettatori alla settimana, ti giro due-tre link.
Hashtag Our Stories | Snapchat
Hashtag Our Stories
½ These twins were paralyzed on the same day. A fun night out with friends quickly became a life-changing event for Nicole and Ashley.

#OurSurvivors #SurvivalStories #CarCrash #twinsisters #stpattysday #speeding #speedkills #wheelchairs #disabledcommunity #disabilitypride https://t.co/2tAIyL3myq
Un progetto di grande impatto il suo, un progetto che dà voce a chi non ce l'ha. Un modo verticale e veloce, impattante e profondo, di raccontare il mondo dalla parte delle persone. Di coloro che cambiano il loro futuro e quello di coloro che gli stanno intorno.
Da uno così, il quale ha dormito tre giorni nel mio letto, non potevo non trarre un'enormità di lezioni. Lezioni operative che ho deciso di riservare a un approfondimento per i members di questa community.
A proposito, perché non ti iscrivi? Più persone lo fanno e più saranno i contenuti speciali che preparerò. Puoi entrare nel club anche ora, è molto esclusivo… c'è un solo fortunatissimo membro… ;-)
Come se non bastasse, ho tratto una pacca di lezioni di vita, ma questo è un altro discorso.
Comunità in evoluzione
La community di Algoritmo Umano si è spostata. Non ti nego che questo spostamento è derivato dall'impossibilità, da parte mia, di coltivare adeguatamente questa parte del mio lavoro sul sito di Algoritmo Umano.
In un mondo che non dichiara mai le sue difficoltà io lo faccio, ma rilancio anche. La community delle persone interessate al lavoro dell'Algoritmo Umano possono, da questo momento, utilizzare altri canali. Abbiamo un gruppo su Twitter che puoi raggiungere cliccando qui. Con questo gruppo a guidare la discussione, creerò dei Twitter Space per confrontarci sui temi che ti interessano. Tuttavia ricordati che abbiamo anche il social audio privato sul sito. Guarda qui sotto, sono sempre in linea, puoi parlare con me quando vuoi
Per parlare con Algoritmo Umano clicca sul microfonino in basso a sinistra sul sito www.algoritmoumano.it
Per parlare con Algoritmo Umano clicca sul microfonino in basso a sinistra sul sito www.algoritmoumano.it
Nuovi strumenti
Insomma, per un periodo, ad Algoritmo Umano, dovremo badare di più alla crescita del lavoro che alla possibilità di fare eventi e di creare una community che cresca attraverso le membership. Però siamo qui, siamo sempre a disposizione. Ci puoi parlare quando vuoi. Ci potresti dire, per esempio, di cosa vuoi che parli la prossima newsletter. Sarai sicuramente ascoltato.
Ti piace questa newsletter?
Diventa un membro per €5 al mese
Non perdere le altre pubblicazioni di Algoritmo Umano
Algoritmo Umano

Giornalismo, content creation, social media, social audio, business e vita ... in salsa “mobile”.

Puoi gestire la tua iscrizione qui
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Algoritmo Umano con Revue.