Vedi profilo

A Piccoli Passi #26 Scegli ciò che conta davvero

A Piccoli Passi #26 Scegli ciò che conta davvero
“Essenzialismo non significa imparare a fare più cose, ma imparare a fare quelle giuste. Non vuol dire fare meno per il puro scopo di fare meno, bensì investire tempo ed energie nella maniera più saggia, per dare il massimo contributo facendo soltanto l'essenziale.” (Greg McKeown)

Nella vita non è necessario fare di più ma semplicemente smettere di fare alcune cose inutili. Quando decidi di eliminare certe abitudini, attività e progetti che ti fanno perdere tempo puoi portare nella tua vita non soltanto più qualità ma anche riuscire a raggiungere i tuoi obiettivi.
Viviamo in una cultura che favorisce l'attività rispetto all'inattività, siamo stati programmati per credere che dobbiamo fare qualcosa, a volte qualsiasi cosa ma non possiamo non fare nulla. Non ci è concesso il tempo per pensare, riflettere o programmare. Talvolta se ci “fermiamo” ci sentiamo in colpa. Ma alla fine tutto ha un prezzo anche la nostra voglia di fare tutto e avere tutto. In questo modo dobbiamo accettare dei compromessi che non vanno d'accordo con i nostri valori o le nostre intenzioni.
E se invece ci concentrassimo sull'essenziale?
Se dedicassimo più tempo per capire e analizzare quali progetti vogliamo veramente portare avanti?
Perché la maggior parte di ciò che diciamo e facciamo non è essenziale. Se riusciamo a eliminarlo e scegliamo solo l'essenziale potremmo fare meno ma meglio, godendoci ogni istante della nostra vita.
“E se smettessimo di celebrare l'impegno come misura di importanza? E se invece celebrassimo quanto tempo abbiamo trascorso ascoltando, riflettendo, meditando e divertendoci con le persone più importanti della nostra vita? ”
In pratica:
  1.  Concediti quotidianamente un momento durante il quale non farai nulla in modo da fermarti un attimo a pensare e a fare chiarezza sul da farsi. Avere ogni giorno qualche minuto per pensare alla propria vita ti aiuterà a capire ciò che è importante per te.
  2. Stabilisci sempre degli obiettivi ben chiari, molto specifici, concreti e lascia perdere le cose inutili.
  3. Definisci i confini e abbi il coraggio di ammettere i tuoi errori e abbandonare senza esitazione i progetti che si rivelano troppo ambiziosi oppure fallimentari. 
  4. Procedi a piccoli passi creando la tua routine. La routine darà vita alle abitudini le quali finiranno per rendere facili le cose apparentemente difficili.
Consigli di lettura/visione:
Una Cosa Sola — Libro di Gary Keller
Il Segreto nella Vita è Scegliere una Cosa Sola — Libro di Gary Keller
Dritto al Sodo — Libro di Greg McKeown
Se ti va scrivimi per condividere i tuoi pensieri e le tue osservazioni.
Aiutami a diffondere questo progetto parlandone con gli altri e invitandoli a leggerlo. Grazie.
Ti piace questa newsletter?
Anna Zygmuntowicz (AZ Assistente Virtuale)

A Piccoli Passi perché credo che solo in questo modo possiamo migliorare e cambiare le nostre abitudini. Voglio regalarti le mie idee, i miei consigli e i miei pensieri per lavorare meglio, superare la procrastinazione e trovare un giusto equilibrio nella vita.

Se non vuoi più questi aggiornamenti, cancellati qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Anna Zygmuntowicz (AZ Assistente Virtuale) con Revue.