Vedi profilo

Tracciare nuove linee

Insert Coin
Tracciare nuove linee
di Insert Coin • Newsletter #32 • Visualizza online
Raramente si riesce a identificare il momento esatto in cui una società cambia, prende una svolta diversa. Spesso non è mai qualcosa di eclatante; un fatto che da solo altera la percezione o le politiche su un certo tema.
Semplicemente, un passo alla volta, si va in una direzione: guardandosi indietro, si possono notare, in retrospettiva, tali cambiamenti; ma guardando in avanti rimane difficile comprendere dove si sta andando. Il cambiamento è talmente graduale da essere difficilmente percepibile nel momento in cui avviene e ce ne accorgiamo soltanto quando possiamo confrontare oggi con ieri per notare delle differenze in realtà molto evidenti.
Nei videogiochi, la linea di cosa sia opportuno includere e cosa no; di quali contenuti sia il caso di inserire e quali no è in continuo cambiamento. Sessualizzare Lara Croft con un seno enorme era normale nel 1996: oggi non lo è più. A lungo l'inclusione di relazioni omosessuali nei videogiochi ruolistici non è stata presa in considerazione: oggi è via via più normale.
I videogiochi cambiano e il modo in cui cambiano e si evolvono cammina parallelamente - a volte coincide - con il percorso di evoluzione delle sensibilità e delle percezioni della società nel suo complesso; anche solo per quanto ciò che accade in un videogioco può impattare su alcune idee personali che riguardano l'amore, la politica, la guerra o l'economia.
In tal senso, ci sono videogiochi, come la serie Grand Theft Auto di Rockstar Games, che hanno spesso sfidato tale linea: investire le prostitute, derubare e picchiare i passanti sono alcune delle attività più rinomate e che spesso hanno portato la serie fra le notizie di cronaca all'ennesima esasperazione di un genitore.
Il fatto che Rockstar Games abbia deciso di rimuovere alcuni dei contenuti transfobici inclusi nella versione originale di GTA 5, uscito nel 2013, è uno dei quei momenti in cui ci si accorge dei piccoli passi che sono stati fatti negli ultimi anni: dà una misura di quanto la linea del 2013 sia diversa da quella del 2022; e di quanto non sia più opportuno che certe cose, che fanno leva e anzi perpetrano determinati stereotipi, vengano inserite solo per solleticare la risatina di una quota di persone, minando però la dignità e l'esperienza di altre persone.
Le linee del 2013 non sono le stesse linee del 2022: le aziende stanno rivedendo cosa era possibile fare nove anni e che oggi è considerabile perlomeno inopportuno se non totalmente sbagliato.
Ci si può interrogare sull'economicamente corretto; su cosa sia stato fatto solo per evitare ulteriori lamentele; di quanto e se alle aziende, alla fine, importi davvero di questi temi o se sia soltanto l'equivalente sociale dell'ecologismo di facciata.
Non ci sono dubbi, invece, su una cosa: sfottere le altre persone per ciò che sono non è più accettabile. Perciò, che anche nei videogiochi tale consapevolezza stia prendendo sempre più piede è solo un buon segno.
Massimiliano

Se vuoi supportare Insert Coin
Avrei potuto essere più sensazionalista. Avrei potuto metterci meno tempo per scrivere la newsletter. Avrei potuto seguire meno podcast o leggere meno articoli.
Avrei potuto lavorare peggio; ma ho scelto di non farlo.
Puoi supportare il mio lavoro con una donazione su PayPal. Decidi tu quanto donare e se farlo una sola volta oppure regolarmente; ma è il modo più diretto di contribuire alla redazione della prossima puntata. E di quella dopo e di quella dopo ancora.
In ogni caso, potrai continuare a leggere la newsletter ogni settimana. La donazione non fornisce contenuti aggiuntivi, ma rappresenta una dimostrazione del tuo supporto.
Puoi anche seguirmi su Twitter, su Facebook, su Instagram e su TikTok. Inoltre, è attivo un canale dedicato su Telegram.
Perché ogni cosa che fa Amy Hennig sembra importante
Poche persone nel settore videoludico sono riuscite ad affermarsi singolarmente e a far parlare di sé solo per il fatto che stanno facendo qualcosa: fondano un nuovo studio; riprendono in mano un vecchio franchise; vengono chiamate a dirigere un nuovo progetto.
Anziché parlare dell'intero gruppo, è la singola figura ad attirare su di sé l'interesse, a generare attenzione e, anzi, a rappresentare una sorta di bollino di qualità dell'esperienza finale.
Fra queste persone, c'è Amy Hennig, 57enne statunitense che ha legato la propria carriera a Uncharted dopo aver lavorato in Electronic Arts e Crystal Dynamics.
Si è tornato a parlare di Hennig ora che Skydance Media, di cui è presidente, ha annunciato che lavorerà a un videogioco basato su Star Wars: sarà un gioco di azione e avventura e proporrà una storia originale.
Amy Hennig Is Making a New Star Wars Game - IGN
È la seconda volta che Hennig lavora a un gioco di Star Wars. L'ultima volta il progetto era in sviluppo presso Visceral Games, lo stesso studio che ha creato Dead Space: “Project Ragtag”, così era noto, venne cancellato insieme alla chiusura di Visceral Games nel 2017.
Fra i suoi lavori più importanti ci sono la serie Legacy of Kain - per cui è stata scrittrice e produttrice di Legacy of Kain: Soul Reaver, Soul Reaver 2 e Legacy of Kain: Defiance - e soprattutto Uncharted, per cui ha ricoperto il ruolo di direttrice creativa dei primi tre capitoli.
Uncharted è stata una serie trasformativa per Naughty Dog: ha fatto da ponte fra la Naughty Dog di Crash Bandicoot e Jak & Daxter e quella di The Last of Us.
In particolare, come scrittrice e direttrice creativa, Hennig ha puntato molto sulla scrittura dei personaggi dei giochi: il fatto che oggi Nathan Drake, protagonista di Uncharted, sia una delle icone dell'ecosistema PlayStation è un segnale dell'impronta di Hennig, che ha lasciato Naughty Dog durante lo sviluppo di Uncharted 4, sostituita da Neil Druckmann.
Dal 2014, quando ha lasciato Naughty Dog, Hennig è rimasta un po’ sottotraccia. Oltre ad aver guidato come direttrice creativa di livello senior Project Ragtag in Visceral Games, ha lavorato come scrittrice indipendente contribuendo a Battlefield Hardline per Electronic Arts e alla scrittura di Forspoken per Square-Enix. Tutti i dettagli si possono trovare sul suo profilo LinkedIn.
In sintesi, Hennig è apprezzata per poter scrivere storie e personaggi coinvolgenti. Le è stato consegnato un premio speciale ai BAFTA in virtù della sua lunga carriera e dell'impatto che ha avuto nei videogiochi.
In GTA 5 su PS5 e Xbox Series X|S sono stati rimossi alcuni contenuti transfobici
Nei mesi scorsi, a Rockstar Games era stato chiesto di rimuovere i contenuti transfobici dalle riedizioni di GTA 5 che sarebbero state pubblicate su PS5 e Xbox Series X|S.
A giudicare dalle varie segnalazioni, ciò è stato fatto. In assenza del gioco, non posso verificare direttamente se ciò sia confermato; ma le varie testimonianze pubblicate su Reddit e su Twitter e l'articolo pubblicato da Out Making Games, comunità che intende sensibilizzare sui temi transgender nei videogiochi e nell'industria, che aveva segnalato a Rockstar Games la necessità di proporre una GTA 5 più inclusivo, lasciano intendere che sia stato così, almeno per alcuni dei contenuti più evidenti.
Rockstar Games remove transphobic content from GTAV — OMG
I contenuti erano legati a rappresentazioni e dialoghi stereotipati delle persone transgender.
Sebbene la serie Grand Theft Auto sia sempre stata al di sopra delle righe, si è sempre posta dei limiti, come ha fatto notare Brendan Sinclair su GamesIndustry: per esempio, non ci sono i bambini; perché picchiare e investire dei bambini sarebbe eccessivo persino per un gioco come Grand Theft Auto.
Grazie a chiunque in Rockstar che ha reso questo problema una priorità - noi stessi siamo sviluppatori di videogiochi e comprendiamo che anche le più piccole modifiche come queste richiedono molto tempo e impegno”, ha scritto Outmaking Games.
Un mercato sempre più ricco
Nei primi tre mesi del 2022 sono stati spesi quasi 100 miliardi di dollari in operazioni finanziarie nel settore videoludico. Il rapporto di Drake Star ha registrato il trimestre più attivo di sempre nel settore e che da solo ha superato l'intero 2021 (85,4 miliardi) e 2020 (32,7 miliardi).
Le operazioni più grandi:
  • Microsoft-Activision Blizzard King: 68,7 miliardi
  • Take Two-Zynga: 12,7 miliardi
  • Sony-Bungie: 3,6 miliardi
  • Savvy Gaming Group-ESL/FaceIt: 1,5 miliardi
  • Tencent-Black Shark: 470 milioni
Drake Star: Q1 game deals hit $98.7B in value, more than all of 2022 | VentureBeat
Anche senza l'enorme operazione di Microsoft, la cifra complessiva (30 miliardi di dollari) è molto vicina a quella registrata nell'intero 2020, a dimostrazione di un settore in grande movimento.
Sono stati finanziati 1,2 miliardi di dollari per progetti legati ai Non Fungible Token (NFT) e alla blockchain, guidati soprattutto da Animoca Brands (The Sandbox), Alameda Research/FTX e Shima Capital.
La nuova espansione di World of Warcraft
A due anni di distanza dalla precedente espansione, intitolata Shadowlands, il gioco online World of Warcraft sarà ulteriormente espanso con Dragonflight, che introdurrà fra le altre cose nuove classi; inoltre, garantirà la possibilità di cavalcare i draghi - più o meno. Dragonflight sarà la nona espansione del gioco, uscito nel 2004.
L'espansione Dragonflight aggiungerà quattro nuove aree del mondo di gioco (le Isole dei Draghi) e un nuovo albero delle abilità. Sarà inoltre integrata una nuova razza di draghi chiamata Dracthyr: draghi che possono assumere la forma umana.
Il level cap - cioè il massimo livello raggiungibile - sarà alzato fino a 70. Non è stata annunciata la data di uscita di Dragonflight.
Trailer di annuncio di Dragonflight | World of Warcraft
Trailer di annuncio di Dragonflight | World of Warcraft
Per l'occasione, Blizzard sta lavorando per rinnovare l'interfaccia utente e per evolvere alcuni degli elementi del gioco in modo che siano “a prova di futuro”, ha spiegato Jeremy Feasel e Laura Sardinha a VentureBeat.
Oltre a Dragonflight, Blizzard Entertainment ha annunciato che l'edizione World of Warcraft Classic, versione che riporta il gioco a uno stato antecedente alle espansioni, sarà espansa con Wrath of the Lich King Classic senza ulteriori costi per chi è già abbonato.
Come Netflix intende i suoi videogiochi
Da circa un anno, Netflix ha iniziato a investire nei videogiochi: sono accessibili a chi è abbonato su iOS e Android, il catalogo è in costante aumento e nel frattempo Netflix ha acquisito tre studi di sviluppo (Night School Studio, Next Games e Boss Fight Entertainment).
Quante persone giocano ai giochi mobile di Netflix? - Insert Coin
Durante l'ultimo resoconto trimestrale, il direttore operativo di Netflix, Gregory K. Peters, ha spiegato meglio che ruolo la società intende far interpretare ai videogiochi nelle sue strategie future.
“Miriamo ad avere dei titoli che abbiano un impatto, che facciano parlare e creino entusiasmo ed eccitazione, che spingano le persone a iscriversi al servizio e poi ovviamente rimangano”, ha detto Peters.
Il principale criterio, naturalmente, è l'engagement: il tempo speso sui videogiochi; quante persone si sono iscritte - o sono rimaste abbonate - solo per i videogiochi, eccetera.
Recentemente, Netflix ha annunciato che realizzerà una serie animata basata su Exploding Kittens e ne farà anche un videogioco. Questo doppio binario per proporre a chi è interessato due modi di fruire di tale proprietà intellettuale è il modo in cui Netflix intende proporre contenuti diversificati, ha aggiunto Peters.
Netflix and Exploding Kittens are partnering on a mobile game and an animated series - The Verge
“È una cosa tipo uno più uno fa tre e poi si spera quattro e cinque, pian piano. Questa è il tipo di visione pluriennale che ci sta alla base”, secondo Peters.
I risultati di CD Projekt nel 2021
Nel 2021 i ricavi generati da CD Projekt sono calati del 63% fino a 888 milioni di zloty (circa 191 milioni di euro) rispetto al 2020, ma sono comunque superiori al 2019 (112 milioni di euro).
Le vendite di Cyberpunk 2077 sono salite a 18 milioni. Quelle della serie The Witcher a 65 milioni, di cui oltre 40 milioni sono di The Witcher 3.
La maggior parte delle risorse interne di CD Projekt sono rivolte all'espansione di Cyberpunk 2077, mentre sono diminuite quelle rivolte al supporto del gioco rispetto a dicembre 2021.
Per il 2022, CD Projekt intende, fra le altre cose:
  • proseguire lo sviluppo dell'edizione per PS5 e Xbox Series X|S di The Witcher 3, la cui uscita è stata recentemente rinviata a data da destinarsi, e del prossimo capitolo della saga;
  • lanciare la modalità a giocatore singolo di Gwent;
  • continuare lo sviluppo di un gioco non ancora annunciato presso The Molasses Flood e basato su un franchise di CD Projekt;
  • sviluppare l'espansione di Cyberpunk 2077 e continuare a supportare il gioco.
In breve
Giochi:
 
Aziende:
 
  • Gearbox Software, parte del Gruppo Embracer, ha acquisito il co-sviluppatore di Tiny Tina’s Wonderlands, Lost Boys Interactive
  • Nintendo of America e Aston Carter, agenzia per le assunzioni, sono state accusate di aver violato i diritti dei lavoratori di formare un sindacato per contrattare le retribuzioni e le condizioni di lavoro
 
Esport:
 
  • Il Torino, rappresentato da Francesco “Obrun2002” Tagliafierro, ha vinto la eSerie A TIM 2022 battendo in finale il Venezia
  • Le star degli esport hanno una carriera più breve di quella dei giocatori della NFL. Ecco perché [Jonathan Lee, Washington Post]
  • The Pokémon Company ha annunciato il primo evento competitivo del 2022 della Pokémon Series, il Pokémon Europe International Championship, che includerà tornei legati al gioco di carte, a Pokémon Go e ad altri giochi di Pokémon
  • Newzoo ha stimato che il giro d'affari mondiale degli esport arriverà a 1,38 miliardi di dollari nel 2022. Le sponsorizzazioni continueranno a essere la fetta più grande (60%)
  • Konami ha svelato la eFootball Championship 2022. Sarà divisa in due: la eFootball Championship Pro 2022, dove competerà chi fa parte delle organizzazioni di esport, e la eFootball Championship Open 2022, che invece sarà aperta a chiunque.
Ti piace questa newsletter?
Insert Coin

La più grande industria dell'intrattenimento, ogni domenica mattina.

Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Insert Coin con Revue.