Vedi profilo

Finambolic - Insurtech edition n. 37

Revue
 
Amazon è definitivamente un assicuratore, ma in modo diverso. È questa per me la notizia principale d
 
16 ottobre · Newsletter #37 · Visualizza online
Finambolic
Amazon è definitivamente un assicuratore, ma in modo diverso. È questa per me la notizia principale di un numero nomadico di Finambolic, fatto anche (a grande richiesta) di molta cryptopolemica e i soliti link utili/inutili che tanto amate. Buona lettura!
PS: la sapete l'ultima sul famoso bue che dà del cornuto all'asino, versione web? Leggete questa su Ryanair e Expedia...

Dalla mia agenda / Squarelife a DIA Munich
Nonostante i viaggi Finambolic è sempre attivo e presente. Prossima tappa, dopo Roma e Lisbona, Monaco di Baviera, dove terremo una presentazione al DIA Munich. Più di mille delegati parleranno per due giorni di assicurazioni e innovazione. Faremo un po’ di show con il partner Getsurance, non tolgo la sorpresa a chi nella mailing list sarà a Monaco (a proposito, vediamoci) ma sarà sorprendente. Pure magic.
Notizie insurtech 1 / Ancora Amazon, sempre Amazon...
Ok fatto. Amazon è definitivamente un assicuratore come è un negozio. Dite che non ha la licenza? Se per quello non ha neppure una porta, un commesso o una vetrina. L’accordo con Travelers crea il primo negozio digitale, e che negozio, e come giusto spinge l’idea di assicurazione oltre il contratto includendo apparecchi di raccolta dati (i cosiddetti smart home kits – teniamo a mente) e via dominando. 
Travelers reveals major Amazon tie-up in the US | Insurance Business
Notizie insurtech 2 / Prima, e adesso anche ricca
C’‘è un aggressivo piano di crescita dietro la conquista di altri 100 milioni (qualificati) di investimento nella piattaforma italiana Prima Assicurazioni.
Prima Assicurazioni: Goldman Sachs e Blackstone investono 100 milioni - FIRSTonline
Fintech at large 1 / Roubini il nobel: cryptocosa?
Ha scatenato discussioni infinite e oppositori seriali in Rete questa audizione al Senato americano del nobel Roubini, che stronca Bitcoin, il mondo crypto, e già che c'è anche il bllockchain.
Roubini: Cryptocurrencies Are the 'Mother of All Scams' | ThinkAdvisor
Fintech at large 2 / Rischio crypto, la guida completa
È una lezione chiara, diretta e informata quella contenuta nel report del Financial Stablity Board. Vale quasi più la descrizione e l’analisi del fenomeno (da incorniciare il glossario) che le conclusioni, come in un giallo con un bel plot ma un finale banale. Spoiler: dice che oggi non c’è da preoccuparsi (si veda il grafico sotto a sinistra, muovono un'inezia confronto alla dot come bubble, per dire), ma se continua la crescita… Qui il report completo in PDF del Financial Stability Board, pubblicato pochi giorni fa, sotto alcune dichiarazioni di big della regolazione finanziaria.
Fintech poses threats to economic stability, says IMF, World Bank
Bolle a confronto
Il link utile / Lavorare dovunque nel mondo
Siete in viaggio e avete voglia di / dovete lavorare? Qui trovate luoghi, servizi e tariffe ben organizzati e illustrati. Buon viaggio e buon lavoro.
Coworking Map - All Coworking Spaces in the World
Il link (quasi) inutile / I social media calano? Ma dove?
Quando ci si incontra tra colleghi e amici con figli teen il tema prima o poi è quello: come ti regoli con lo smartphone? Io non ho risposte, ma dati: questa ricerca, americana, va a fondo veramente sull’uso dei social media nei teenagers. Ok, tolto il 13% di irriducibili negazionisti, gli altri non solo li usano, ma li usano sempre di più, verticalmente. A me ha colpito il dato sotto: scambiarsi messaggi ha superato il vedersi di persona come mezzo preferito di comunicazione. Sic et simplciter. E la percezione del rischio è variegata. Qui trovate la ricerca completa in PDF, sotto un riassuntino.
Teens‘ Social Media Usage Is Drastically Increasing – Learning Evolution
Nell'immagine la famosa crisi dei social media
Crescete e moltiplicatevi!
Oggi è il giorno ideale per far del bene a un amico, segnalandogli Finambolic, oltretutto gratis. Se non riuscite a convincerlo, ci penso io, ditegli di scrivere a paolo@paolotacconi.com. A tra una settimana!
Ti piace questa newsletter?
Se non vuoi più questi aggiornamenti, cancellati qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Paolo Tacconi con Revue.
https://www.linkedin.com/in/ptacconi/