Vedi profilo

Finambolic - Insurtech edition n. 35

Revue
 
L'IoT rivoluziona le assicurazioni. Ma davvero? Davvero. Ben due novità della settimana sono dedicate
 
2 ottobre · Newsletter #35 · Visualizza online
Finambolic
L'IoT rivoluziona le assicurazioni. Ma davvero? Davvero. Ben due novità della settimana sono dedicate al tema, nella sezione Insurtech di Finambolic. Casi reali.
Poi parliamo di Nord Corea, carte di credito da record e inevitabilmente ancora Brexit, con una risorsa imperdibile per capire cosa stia accadendo, nel caso non fosse già chiaro da Gennaio. Buona lettura.

Dalla mia agenda / Heralife e Turtleneck insieme in Olanda
Se, cosa che vi consiglio caldamente, decidete di visitare il sito Turtleneck per provare la nostra assicurazione vita mutualistica e interamente online, scoprirete che il prodotto è finalmente a disposizione degli utenti olandesi. Abbiamo infatti siglato un accordo con Heralife, che curerà lo sbarco online e offline. A partire da un bel video di spiegazione (per chi conosce il nederlandese…).
Notizie insurtech 1 / I dati o la vita (polizza)
John Hancock Financial ha deciso: venderà polizze vita solo (o quasi, c'è un opt-out ma complicato e costoso) a chi accetterà le condizioni generali di quelle che chiama “interactive policies”, quelle che prevedono sconti in cambio di dati raccolti da sensori certificati. Ci siamo quindi: le conseguenze sulla privacy e sulle tariffe è solo in parte prevedibile - come scrive The Verge in questo bell'articolo.
What happens when life insurance companies track fitness data? - The Verge
Notizie insurtech 2 / I dati o la casa (polizza)
Restiamo in tema: questa Roost è da tenere d'occhio. Basta una piccola ricerca su Google per leggere quante assicurazioni USA hanno deciso di integrare i suoi apparati - misuratori di fumi, acqua, etc - per complementare le proprie polizze casa. Forse qualcuno ha “rotto la noce” dell'IoT nelle assicurazioni? Sotto un esempio concreto.
Mutual of Enumclaw Insurance Looks to Roost® Home Telematics
Fintech at large 1 / Stripe batte tutti i record
…e fu così che una semplice API di pagamento che usiamo anche noi (vedi Turtleneck), qualche righetta di codice con una montagna di operations sottostanti, valse 20 miliardi. Valore raddoppiato da fine 2016… (articolo con registrazione gratuita)
Payments Fintech Stripe Valued at $20 Billion in Latest Funding Round - WSJ
Fintech at large 2 / Cryptocoreani all'attacco
Dalle nebbie della Nord Corea all'EU via Russia, Bulgaria e Grecia. Questo potrebbe essere il “giro” delle cryptomonete usato da Pyonyang, secondo esperti statunitensi, per acquistare beni proibiti. La spiegazione è ben qualificata e particolareggiata, i denari mossi nell'ordine delle centinaia di milioni.
North Korea successfully using cryptos to evade US sanctions | Asia Times
Kim mentre spiega al suo stato maggiore come siano vintage i libretti degli assegni. Molto meglio la moneta elettronica, magari crypto
Il link utile / Brexit & the City
E’ un bellissimo oggetto digitale questa sezione speciale del sito Reuters che accumula dati, puntatori, sentimenti e analisi sul rapporto tra il cuore finanziario di Londra, la City, e l'evoluzione sempre più scarmigliata della Brexit. Viene continuamente aggiornato. Nel grafico sotto uno degli indicatori scelti: i viaggiatori nelle due fermate della tube che servono la City. Difficile dire se sia correlato a quell'11% di professionisti degli investimenti che hanno già deciso di lasciare Londra…
Brexit and the City
Aprile non è il mese più crudele per la Tube... almeno a Bank
Il link inutile / I peggiori (e improbabili) aeroporti
Le sorprese cominciano già a quota -20, con l'aeroporto di Ginevra. Eh sì, perché se Atene ride dall'alto della sua posizione di testa nella classifica dei migliori scali del mondo, la città svizzera (o meglio i suoi visitatori) ha di che lamentarsi, capitanando la fila dei peggiori 20. Chi saranno i successivi 19? Qui la risposta.
World's Worst Airports, Ranked | Far & Wide
Crescete e moltiplicatevi!
Oggi è il giorno ideale per far del bene a un amico, segnalandogli Finambolic, oltretutto gratis. Se non riuscite a convincerlo, ci penso io, ditegli di scrivere a paolo@paolotacconi.com. A tra una settimana!
Ti piace questa newsletter?
Se non vuoi più questi aggiornamenti, cancellati qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Paolo Tacconi con Revue.
https://www.linkedin.com/in/ptacconi/